Combarro

Combarro è una tipica cittadina sul mare vicino a Pontevedra (soli 7 km) ed a soli 3 km dal Monastero del Poio. È un esempio senza eguali di architettura popolare galiziana ed è considera come una delle cittadine meglio conservate della regione.

È conosciuta per il suo centro storico e per il gran numero di “hórreos” (deposito in pietra per far essiccare il grano, struttura tipica della Galizia) e crocifissi in pietra (cruceiros) che lo rendono, dal 1972 Luogo di Interesse Artistico per il suo fascino speciale.

Nelle sue taverne e ristoranti, antiche case di pescatori, si possono degustare piatti tipici della gastronomia della zona oltre a poter ammirare luoghi indimenticabili.

Il suo centro storico fu costruito adattandosi al modo di vivere dei suoi abitanti: marinai ed agricoltori. Il visitatore può ammirare i suoi 30 hórreos allineati sulla base di granito che dà forma alla costa ed arrivano fino alla riva. Nella muraglia che circonda il centro storico si incastonano questi granai in pietra. La loro peculiarità è anche l’incrocio tra l’attività agricola e quella dei pescatori per cui si utilizzano questi granai per essiccare acciughe, sardine ed altri pesci tipici della zona. Da qui la ragione per cui questi hórreos sono costruiti in riva al mare e non nelle zone dell’interno, dove sono utilizzate per conservare il raccolto degli agricoltori.

La cittadina è un tipico esempio di architettura propia del modo di vita dei marinai. Le case di piccole dimensioni ed i pavimenti in pietra nuda. Con l’alta marea, l’acqua arriva fino all’inizio delle stradine prossime alla riva.

Chi siamo / Lavora con noi | © Tutti i diritti riservati | Avviso Legale | Sviluppo Gruppo Promedia