Pontevedra

L’ubicazione del celebre Monastero di San Xoán de PoioL’ubicazione del celebre Monastero di San Xoán de Poio è perfetta per realizzare diversi percorsi turistici nella Provincia di Pontevedra senza doversi spostare troppo, la città di Ponteverda è una delle opzioni e dista soli 5 minuti da Poio.

Pontevedra è una città aperta al mare e crocevia di cammini. In confluenza con il fiume Lérez e l’insenatura di Pontevedra si sviluppò un nucleo protetto da una muraglia con strade di pietra, piccole piazze e portici.

Nel centro storico, uno dei meglio conservati di tutta la Spagna, si trova la “Plaza de España”, dove si erge il Muncipio, edificio in stile eclettico costruito nel XIX secolo. La sua facciata principale è definita da quattro coppie di colonne, i frontoni delle porte, balcone ed orologio.

Il centro storico di Pontevedra, dichiarato sito di interesse storico nel 1951 essendo uno dei centri storici meglio conservati di Galizia dopo quello di Santiago de Compostela, è pieno di case signorili blasonate, portali e piazze, come la Plaza de la Estrella ed i Giardini di Casto San Pedro. In questi due luoghi i cittadini di Pontevedra possono godersi il tempo libero nel cuore della città, a lato della Chiesa della Pellegrina (Iglesia de la Peregrina).

Altri luoghi di interesse della Pontevedra antica sono il santuario della Pelegrina (XVIII secolo), che custodisce l’immagine della patrona della città. Opera dell’architetto portoghese Antonio Souto, ha una pianta quasi rotonda ed una facciata barocca con varie aggiunte neoclassiche del secolo XVIII. Di fronte a questo tempio si trova la piazza della Ferrería, circondata di edifici di interesse come la chiesa convento di San Francisco, costruita in stile ogivale tra il XIV ed il XV secolo. Ha una pianta a croce latina e conserva numerosi sepolcri medioevali.

Merita particolare attenzione il Museo Provincial de Pontevedra, uno dei più importanti in Galizia. I suoi fondi sono distribuiti tra le rovine di Santo Domingo ed altri quattro edifici che guardano alla Piazza “de la Leña”. Particolarmente degni di attenzione sono i pezzi di arte medioevale e pitture spagnole ed europee del XVI-XVIII, così come una selezione di opere d’arte popolare galiziana.

Passeggiando per Pontevedra si scoprono le tipiche starde commerciali con i nomi delle corporazioni e piazze di granito come la piazza del Teucro, quella di “Cinco Calles” o la piazza della Verdura, fino ad arrivare alla Basilica di Santa Maria. Passeggiando per Pontevedra si scoprono le tipiche starde commerciali con i nomi delle corporazioni e piazze di granito come la piazza del Teucro, quella di “Cinco Calles” o la piazza della Verdura, fino ad arrivare alla Basilica di Santa Maria. Costruita nel secolo XVI dalla corporzione dei “mareantes” (navaganti), è uno splendido tempio rinascimentale. All’interno si ammirano le sue tre navate con volte a crociera ed una seria di cappelle laterali. Nella parte esterna si ammira la facciata principale, opera di Cornelis de Holanda e di Juan Nobre. Tutto ciò la rende uno dei gioielli dell’arte galiziana.

Chi siamo / Lavora con noi | © Tutti i diritti riservati | Avviso Legale | Sviluppo Gruppo Promedia